“C’era un’altra volta- La seconda vita dei rifiuti”
di Annlisa Ferrari e Mirco Maselli
Illustrazioni di Mirco Maselli
Editoriale Scienza, 2014
(8 – 9 anni)

Torna l’ecoauta Maurice La Nature, ancora una volta per spiegarci il ciclo “naturale” dei rifiuti che produciamo.
Una breve rispolverata al pattume nel corso della storia, e poi via a parlare di fogne e di rifiuti urbani, rifiuti industriali, discariche, inceneritori e spazzatura, spazzatura, spazzatura…
Ma davvero l’umanità è destinata a rimanere schiacciata sotto il peso dei suoi stessi rifiuti?
Non se impariamo a riciclare!
Cosa vuol dire riciclare? Vuol dire recuperare i materiali attraverso la raccolta differenziata e regolamentare lo smaltimento in discarica. Bisogna però prevenire il rifiuto prima di produrlo e dove ciò non è possibile prendere provvedimenti per riutilizzarlo.
Ma cosa sono i rifiuti? Da cosa sono composti? Perché si accumulano?
I rifiuti si accumulano perché tutti noi compriamo nuovi oggetti di consumo e questi oggetti hanno degli imballaggi fatti di tanti materiali diversi. A differenza dei rifiuti naturali (foglie, letame, carcasse) i nostri rifiuti fanno più fatica ad essere assorbiti dal terreno e a biodegradarsi, per questo hanno bisogno di trattamenti speciali. Tutto va prima separato e i rifiuti che non vengono riutilizzati per produrre altro vetro, altra carta o altra plastica, si trasformano in energia.
Non tutti sono ancora sensibili al problema del riciclo dei rifiuti oggi, ma è assolutamente necessario l’aiuto di tutti per riuscire a vivere in futuro in un mondo più pulito.
In questo libro troverete anche tanti quiz per scoprire il vostro livello di conoscenza dell’immondizia e tante idee per giochi “riciclabili”.
H!

http://www.editorialescienza.it/

(immagine: la copertina del libro)

Comments are closed.