“Il buon viaggio”
di Beatrice Masini
illustrazioni di Gianni De Conno
Carthusia, 2017
(per tutti)

“Uno ti dice buon viaggio quando ti vede andar via…”.
Ma che cos’è un “buon viaggio”?
E’ viaggiare con il corpo o con la fantasia? E’ avere una meta o non averne nessuna?
E’ viaggiare con qualcuno o viaggiare da soli?
E’ scoprire un luogo inaspettato?
Oppure incontrare in un luogo qualcuno di inaspettato?
E’ non aver voglia di andare da nessuna parte?
Tante cose possono essere un “buon viaggio” e Beatrice Masini, con la sua consueta delicatezza, cerca di raccontarle tutte, supportata dagli splendidi disegni di Gianni De Conno (praticamente dei quadri) nella sua ultima opera grafica prima di scomparire nell’estate del 2017.
Un libro silenzioso (quasi un silent book) che accarezza con parole e immagini l’immensità dei paesaggi rispetto alla piccolezza dell’uomo che li attraversa. Una riflessione sulla bellezza e sul cambiamento che lascia dentro la volontà di viaggiare che non è mai sazia, e ogni destinazione è il preludio di quella successiva.
Un’opera meravigliosa ricca di immagini suggestive da tenere nella propria libreria.
H!

http://www.carthusiaedizioni.it/

(immagine: la copertina del libro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*