“Passo davanti”
di Nadine Brun-Cosme
illustrazioni di Olivier Tallec
Coccole Books, 2017
(4 – 5 – 6 anni)

Erano in tre.
Uno grande (Lèon) uno medio (Max) e uno piccolo (Rèmi).
Lèon cammina sempre davanti impedendo la visuale agli altri, però lui conosce i pericoli e sta attento che gli altri due non si facciano male.
Max sta dietro Lèon e gli piace raccontare storie a Rèmi che lo ascolta con grande interesse.
Però Lèon camminando davanti non vede solo i pericoli, vede anche le cose belle, e un giorno mentre osserva un palloncino incuriosisce Max che passa davanti per vederlo anche lui.
Quindi le posizioni si modificano.
E si modificano ancora quando anche Rèmi vuole passare davanti per vedere meglio, stufo di stare da solo dietro Lèon.
Alla fine davanti, a turno, ci staranno tutti.
Una bellissima metafora sulla crescita e la capacità dei grandi di “far passare avanti” i più piccoli perché possano vedere meglio ciò che li circonda e sappiano riconoscere da soli i pericoli.
Dapprima l’adulto (come Lèon) fa rimane poco indietro i più piccoli (Max e Rèmi), per continuare a sorvegliarli fino a quando, raggiunta la giusta maturità e le giuste esperienze, si arriva a camminare tutti DAVANTI.
Un libro di due grandi autori francesi di libri per l’infanzia che lentamente cominciano a conquistare anche il mercato italiano.
H!

https://coccolebooks.com

(immagine: la copertina del libro)